Il mais morado – il mais viola più amato del Sud America

mais morado: il mais viola

Il mais viola, più comunemente conosciuto come mais morado, è un super alimento di colore viola intenso coltivato esclusivamente nelle Ande peruviane. Si tratta di una varietà molto particolare di mais, unica al mondo e amata dai popoli andini che lo custodiscono gelosamente.  

Probabilmente nella vostra vita vi sarà capitato raramente di andare al supermercato e trovare tra gli scaffali delle pannocchie viola, ma in Sud America il mais morado è considerato davvero molto prezioso, quasi come oro. Tutti ne parlano, tutti lo amano per le sue molteplici proprietà nutritive ed è quindi molto facile riuscire a trovarlo.

In questo articolo vi racconteremo delle sue origini, delle sue infinite proprietà benefiche e vi spiegheremo anche dove può essere comprato e come può essere utilizzato per preparare i tradizionali piatti della cucina peruviana.

Le origini antiche del mais morado

L'origine del mais viola è molto antica poiché inizia ad essere consumato già in epoca preincaica, dalla cultura Mochica degli antichi peruviani. Anche gli Inca non potevano farne a meno e lo utilizzavano per tingere vestiti, per dare colore agli alimenti o per preparare dolci e bevande dissetanti.

Originario delle Ande, il mais morado si presenta come una bella pannocchia viola, molto simile al mais che troviamo in Italia fuorché per il colore. Il fusto può misurare fino a 3 o 4 metri (a seconda della varietà) e viene coltivato a 1,200-4000 metri di altitudine.

In sud America questo tipo di mais è molto popolare e si possono trovare diverse varietà, tutte derivate dalla linea ancestrale del mais viola, chiamato nella lingua quechua k’culli.

Alcune delle varietà che si possono trovare in Sud America sono:

  • Morado mejorado
  • Morado caraz
  • Arequipeño
  • Cusco morado
mais-viola-perù


Le proprietà benefiche

In Sud America, e specialmente in Perù, il mais morado viene consumato tantissimo proprio per il suo effetto benefico sulla salute, un fattore che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Analizzando la sua composizione nutritiva, il mais viola possiede: 13% di proteine, 80% di amido, 10% di zuccheri, fosforo, vitamina b, c e carotene, elevato contenuto di fibre e 0 grassi. Componente fondamentale sono poi gli Antociani (gli stessi presenti nelle melanzane e nei mirtilli), responsabili della colorazione viola e di alcune delle proprietà benefiche.

 

Tra gli effetti positivi sulla nostra salute, questa particolare tipologia di mais aiuta a:

  • Diminuire il colesterolo.
  • Migliorare la circolazione e ridurre l’invecchiamento del corpo.
  • Migliorare la vista e ridurre il rischio di malattie degli occhi, come la cataratta e la degenerazione maculare.
  • Proteggere il sistema digerente e aiutare il nostro corpo a sintetizzare gli acidi grassi, un'operazione benefica per le persone con diabete o che seguono una dieta dimagrante.
  • Favorire la rigenerazione dei tessuti, specialmente per quelli che compongono i vasi sanguigni. Per questo motivo è benefico anche per la salute cardiovascolare.

Dove trovare il mais morado e come utilizzarlo in cucina

In commercio viene venduto sotto forma di pannocchia intera, sgranata oppure in polvere. Attualmente in Italia è molto più comune trovare la farina o degli integratori alimentari a base di mais morado, mentre la pannocchia fresca e super viola è difficilissimo riuscire a reperirla. Il nostro consiglio è di provare a cercare nei supermercati etnici della vostra città oppure comprare la nostra box del Perù, dove troverete una confezione di pannocchie di mais morado, accompagnate da una sfiziosa ricetta (originale peruviana) per imparare a cucinare la Mazamorra Morada, un dolce gelatinoso tipico dal colore viola.

Ma ora passiamo alla cosa più importante di tutte: come si mangia il mais morado?

Nella cucina peruviana viene utilizzato nei modi più svariati, specialmente nei dolci: può essere aggiunto ai succhi, all’impasto dei biscotti oppure può essere usato per preparare la marmellata.

I piatti per eccellenza a base di mais morado sono però altri: la chicha morada (qui la nostra ricetta), una famosissima bevanda peruviana consumata durante l’estate, e la Mazamorra morada, un budino viola molto amato a Lima. Se invece siete degli amanti del salato il mais viola può essere impastato con farina, acqua, sale e olio per ottenere un impasto che, steso su una teglia da forno, forma delle patatine croccanti perfette da abbinare al guacamole!

Se proprio dovessimo trovare un lato negativo a questo super alimento, sicuramente vi segnaliamo che non è possibile utilizzarlo per fare degli strepitosi e salutari pop corn viola.